Considerazioni e discorso di fine Stagione

Dopo 144 partite si è appena conclusa la prima edizione dell’Oversize League Championship.

Un campionato che è andato al di là di ogni più rosea aspettativa, un campionato invidiato e lodato da tantissimi addetti ai lavori e da tutti gli appassionati, un campionato che si sta cercando di replicare o copiare in tante altre parti e, di questo, non possiamo che esserne fieri.

Il nostro sito ha avuto oltre un milione di accessi dal Luglio 2023 e questi non sono dati da piccolo campionato cittadino.

Dal lato umano è stato semplicemente fantastico il poter ritrovare e condividere la stessa passione, lo stesso campo e lo stesso sport con gli amici e gli avversari di sempre.

Tutto questo va al di là di qualsiasi risultato sportivo.

Ho rivisto squadre che si sono compattate fin dal primo giorno come se questi 30 anni non fossero mai trascorsi, ho rivisto compagni di squadra tornare a fare gruppo, uscire insieme la sera e ricreare quello che non succedeva più da tanti anni  come se il tempo si fosse fermato agli anni più belli della nostra giovinezza.

Credo fermamente che un futuro migliore dipenda sempre dal passato; il passato che ognuno di noi ha vissuto, anche commettendo errori, ma che fa parte del proprio bagaglio di vita vissuta e che non va mai dimenticato. Ho visto tornare a sbocciare la passione per questo splendido sport in persone che ormai avevano sopito questa passione. Una passione che ha portato tutti noi a giocare la sera alle 22.30 o la mattina alle 08.30, vista la mancanza di spazi, per l’intera stagione.

EVENTI COLLATERALI

Abbiamo avuto il piacere di organizzare emozionanti eventi collaterali, rigorosamente OVER, come  un’amichevole OVER 50 con gli amici di Messina e, soprattutto, di poter regalare le nostre emozioni anche alle nostre ragazze comisane che, come noi, si sono rimesse in gioco dopo 30 anni affrontando una selezione Ragusana. Il Culmine è raggiunto nell’evento finale che ha chiuso ufficialmente la prima edizione dell’Oversize League Championship con l’All Star Game Olympia, in cui tutti quasi tutti i nostri grandi campioni del passato, accogliendo l’invito, sono tornati a giocare per la nostra maglia in un clima di totale euforia. Specialmente per i più piccoli, è stato fantastico poter ammirare dal vivo molti campioni di cui hanno potuto soltanto sentire le gesta raccontate dai padri o dai nonni!

Non sappiamo ancora se ci sarà o meno una seconda edizione perché, per poterla fare, bisogna migliorarla.

MIGLIORAMENTI

Per poterla migliorare servirà una mano da parte di tutti; servirà una mano da parte dalle istituzioni, che ci supportino, affidandoci degli spazi e degli impianti ad orari civili;  servirà cambiare qualche atteggiamento poco sportivo che si è visto in alcune persone; epiteti e gravi ingiurie agli arbitri non saranno più minimamente tollerati in quanto le fondamenta su cui deve basarsi un campionato del genere devono essere divertimento assoluto e rispetto di arbitri ed avversari.

Chi accetterà di giocare lo farà secondo calendario come in tutti gli sport ed in tutti i campionati giocando solo nel giorno assegnato senza rinvii che quest’anno ci hanno fatto arrivare molto lunghi (del resto in ogni campionato si giocano lo stesso le partite anche con mancanze importanti) e tante altre cose che verranno messe per iscritto nel nuovo regolamento.

RINGRAZIAMENTI

Ci preme ringraziare tutti i 143 “Over” che si sono messi in gioco fin dal primo giorno, il merito del successo è di tutti quanti loro principalmente.

Ci preme ringraziare Roberto Biscotto e tutta la nostra Olympia (Tutti! Dal Presidente al nostro grande Freddy Torres)  per averci concesso gli impianti, materiali e quant’altro di cui avessimo bisogno.

Ci preme ringraziare Vincenzo Cilia per non aver mai esitato un attimo a venirci incontro nel concederci orari e  giorni riservati alla Jukà e senza mai farcelo pesare!

Sia chiaro, non stiamo ringraziando tutti, come potrebbe sembrare, solo perché abbiamo terminato questo fantastico campionato!

Come sapete è stato difficilissimo trovare orari e spazi per l’intero anno perché tante avversità abbiamo dovuto superare e, purtroppo, ci siamo spesso scontrati con l’invidia di chi non può e cerca, meschinamente, di rivalersi mettendo i bastoni fra le ruote a chi invece riesce ad avere successo. Ma questo, del resto, è quello che quotidianamente succede nella società odierna in cui hai bisogno di oscurare chi risplende visto che non si hanno (o non si hanno più!) i mezzi per risplendere di luce propria.

Infine

Chiusa questa parentesi sulle Considerazioni e discorso di fine Stagione non ci resta che rimanere tutti sintonizzati in attesa che possa concretizzarsi una seconda stagione!

E’ stato un grande piacere, è stato un grande onore!

Grazie a tutti!

Viva la Pallacanestro!

W l’Oversize!

Considerazioni e discorso di fine Stagione Oversize League

https://www.facebook.com/basketoversizeleague/
https://www.instagram.com/oversizeleague/
https://www.youtube.com/@BasketOversizeLeague
https://www.tiktok.com/@oversizeleague
https://twitter.com/OversizeLeague

Condividi: